COMUNE DI MERETO DI TOMBA 35 associazioni riunite per progetti comuni




Il Tavolo della Associazioni nasce nel gennaio 2015 dalla volontà dell’Amministrazione Comunale di Mereto di Tomba di sperimentare una nuova modalità di collaborazione e cooperazione tra le associazioni comunali ed una conseguente gestione ed erogazione dei contributi destinati a supportare le attività dei soggetti operanti sul territorio. Obiettivo prioritario, riunire le più di 35 realtà associative che ormai da anni lavorano all’interno delle singole frazioni nell’ottica di un PROGETTO COMUNE.

Di significativa importanza dal punto di vista sociale la promozione del doposcuola “La scuola a colori”, nato dalla sinergia creatasi all’interno del Tavolo, con il servizio sociale del Comune di Mereto, il Centro Caritas locale ed insegnanti delle scuole primarie del territorio comunale. Nel corso di tutto il 2017 è prevista l’apertura due pomeriggi a settimana, il martedì e venerdì dalle 16.30 alle 18.30, presso la biblioteca civica di un servizio in cui due educatori seguiranno ed accompagneranno nello svolgimento dei compiti alcuni bambini del territorio in maggiore difficoltà, offrendo loro anche uno spazio di ascolto e forme di aggregazione positiva.

Anche quest’anno le associazioni si sono concentrate su quattro temi conduttori attorno ai quali hanno costruito le diverse progettualità: AMBIENTE, SPORT E AGGREGAZIONE, CULTURA, PACE E DIRITTI. Un’occasione quindi, per i partecipanti al Tavolo, non solo di unire le forze e sperimentare in primo luogo il lavoro di rete e gli enormi vantaggi che da questo derivano, ma anche l’opportunità di riflettere su alcuni temi importanti che fanno parte del senso civico e dell’essere dei cittadini attivi e consapevoli delle comunità di cui si fa parte.
I progetti promossi nel 2017 sono i seguenti: “Naturalmente Mereto”, “Meret in ta Ret” e “l’Albero dei Bambini”.

“Naturalmente Mereto”, si svilupperà tra i mesi di marzo, aprile e maggio e prevede una serie di azioni volte alla promozione della sostenibilità ambientale ed economica: la giornata ecologica finalizzata alla pulizia del territorio, i laboratori didattici sull’ambiente realizzati dal gruppo animatori nelle scuole dell’infanzia e primaria, le ore del racconto con laboratori manuali a tema presso la Biblioteca Civica, l’iniziativa “Un albero per ogni nato” in cui vengono donati alle famiglie e piantumati gli alberi per i bambini nati nel corso dell’anno precedente ed infine la cena “In Tavola con le Associazioni”, una cena itinerante ospitata nei luoghi più suggestivi del Comune, in cui le associazioni e le Pro Loco presentano i loro piatti tipici nella logica della promozione e diffusione dei prodotti a Km0.

Secondo progetto promosso, “Merêt in ta rêt”: una due giorni di sport prevista a giugno in cui si susseguono tornei di calcetto e pallavolo, una marcia non competitiva che si snoda alla scoperta del territorio ed una serata musicale.
Il programma di “L’Albero dei bambini” è volto a sensibilizzare la comunità sul tema dei diritti dei bambini e si articola attorno alla festa dell’albero di Natale prevista per l’8 dicembre. Un evento rivolto ai più piccoli con giochi, spettacoli e laboratori manuali nato dal prezioso lavoro di rete tra associazioni, gruppi genitori ed insegnanti delle due scuole dell’infanzia di Tomba e Primaria di Pantianicco.
Si aggiunge, rispetto agli anni precedenti, un progetto culturale intitolato “Marculis” che prevede due rassegne teatrali programmate per marzo e novembre. Serate culturali che vogliono far riflettere sulla promozione della lingua friulana, sul ruolo delle donne, il recupero delle tradizioni, creando un ponte tra passato, presente e futuro.
Sono stati anche comprati un computer portatile ed un videoproiettore destinati al Centro Caritas di Mereto di Tomba come supporti didattici da utilizzare per l’insegnamento della lingua italiana a persone straniere residenti sul territorio, da parte delle volontarie del centro stesso.
In programma infine per il mese di marzo 2017 un corso di aggiornamento antincendio a rischio elevato di 16 ore rivolto ad 11 persone facenti parte delle varie associazioni.

dott. Walter M. Mattiussi
Consigliere Comunale di Mereto di Tomba

Commenti







Author: Staff

Share This Post On