COMUNE DI MERETO DI TOMBA PROGETTO DI COOPERAZIONE CON IL BRASILE SULLA SOVRANITA’ ALIMENTARE

Il Comune di Mereto di Tomba è il capofila del progetto SEMENTI DEL SAPERE, finanziato dalla Regione F-VG con 90.000 € e finalizzato alla promozione dei principi di sovranità e sicurezza alimentare, mettendo in relazione le esperienza in atto nel Distretto di Economia Solidale del Medio Friuli e nella regione del nord est brasiliano chiamata Minas Gerais.

L’obiettivo specifico del progetto è il sostegno ai piccoli produttori locali che vivono nella Valle del fiume Jequitinhonha, zona semiarida dove per combattere l’avanzata delle colture OGM e ad alto impatto ambientale come quella dell’eucalipto, i contadini stanno riscoprendo l’utilizzo di sementi e piante autoctone.

I partner friulani del progetto, oltre al capofila Comune di Mereto di Tomba, sono il CeVI – Centro di Volontariato Internazionale di Udine e l’Università di Udine – Dipartimento di Scienze Agroalimentari, Ambientali e Animali.

Sul versante brasiliano invece i promotori sono il Centro di Agricoltura Alternativa Vicente Nica, la Caritas del Minas Gerais, la SEDA – Segreteria Statale per lo Sviluppo Agricolo del Minas Gerais.
Le principali attività del progetto sono dunque la mobilitazione delle famiglie di agricoltori e la catalogazione delle sementi originarie, la formazione su tecniche agro ecologiche e sulla produzione di sementi e piantine, l’attività di interscambio di esperienze e buone prassi tra agricoltori, la costruzione di 2 case per la conservazione delle sementi autoctone.


Nel Medio Friuli è previsto invece il coinvolgimento delle aziende agricole che stanno partecipando ai progetti del Distretto di Economia Solidale, in particolare nella filiera locale “Pan e farine dal Friûl di Mieç”, e degli alunni dell’istituto comprensivo di Sedegliano e Basiliano, già protagonisti del progetto “Dal Chicco al Pane”.


“Il tema di un agricoltura sostenibile, legata al territorio, capace di recuperare i saperi tradizionali” dichiara il Sindaco Massimo Moretuzzo, “è oggi di assoluta importanza. Questo progetto ci permette non solo di sostenere i contadini brasiliani che vivono in condizioni difficili, ma anche di imparare da loro come le istituzioni locali possano partecipare a nuove forme di economie locali e solidali. In questa zone del Brasile, ad esempio, le mense scolastiche devono avere almeno il 30% di prodotti provenienti dal territorio.”
image006 COMUNE DI MERETO DI TOMBA PROGETTO DI COOPERAZIONE CON IL BRASILE SULLA SOVRANITA’ ALIMENTARE

Commenti







Author: Staff

Share This Post On